Nuovi macchinari medici per il "Progetto Girot"

Dagli artigiani fondi per la diagnosi e cura domiciliare Covid-19

Ultimo aggiornamento:07/04/2021 13:23:06

Grazie all’iniziativa “Di Mano in Mano” dello scorso 5 diecembre, la CNA Firenze Metropolitana è riuscita a raccogliere 5mila euro per potenziare le équipe medico-infermieristiche con nuove strumentazioni.

Con questi fondi, infatti, la Fondazione Santa Maria Nuova Onlus ha acquistato un ecografo portatile, un umidificatore per ventilatore pressometrico e cinque borse tecniche per il “Progetto Girot”, l’unità di medici e infermieri dell’Azienda USL Toscana Centro che fornisce un servizio di diagnostica e cura domiciliare Covid-19 sul territorio.

Venerdì 19 marzo è avvenuta la consegna formale e la presentazione delle strumentazioni acquistate. Hanno partecipato Giacomo Cioni (Presidente CNA Firenze Metropolitana), Giancarlo Landini (Presidente Fondazione Santa Maria Nuova Onlus), Federico Gianassi (Assessore Attività produttive Comune di Firenze), Lorenzo Pescini (Direttore amministrativo Ausl Toscana Centro) ed Enrico Benvenuti (Responsabile Geriatria e Girot Firenze). 

TAG
Covid-19
donazione
Fondazione
Ospedale
sanità