Il “Matroneo” restaurato

Consolidato il soffitto ligneo della “galleria” delle Oblate

Ultimo aggiornamento:15/03/2021 11:51:18

Tra gli ambienti più suggestivi del percorso museale dell’Ospedale di Santa Maria Nuova c’è sicuramente il Matroneo della Chiesa di Sant’Egidio. Si tratta di un lungo “corridoio” soprastante la Chiesa dell’Ospedale, un tempo riservato alle Oblate per assistere alle funzioni religiose.

L’interruzione delle attività di visita al percorso museale dell’Ospedale a causa delle restrizioni del Coronavirus, ha permesso alla Fondazione di dedicarsi a tutte quelle attività di manutenzione e restauro, altrimenti difficili da eseguire.

Il soffitto ligneo soprastante tutta l’area, in cattivo stato di conservazione, è stato revisionato, disinfestato e trattato. Sono state bloccate tutte le fessurazioni del legno, consolidati i distacchi lignei e provveduto ad una velatura dello stesso colore che risultava applicato in origine. Un grigio polvere risalente con ogni probabilità al XVIII secolo, di cui rimaneva traccia in alcuni punti meno esposti. Il restauro è stato reso possibile grazie ad una donazione di “The Phillip and Irene Toll Gage Foundation” (USA).

TAG
arte
Firenze
Fondazione
matroneo
museo
restauro